4.11.08

Le dita incrociate

Stanotte è la notte!
Finalmente, dopo lunghi mesi di campagna elettorale, è arrivata l'ora della verità.
Non è necessario per me pronunciarsi; come la penso è ovvio e ho già la bottiglia di spumante in fresca per domani!

Con le dita incorciate, voglio solo riportare il goliardico botta e risposta tra Rocco Tanica (pardon, Sergione Confortazzi) e Nicola Savino di ieri sera durante il programma Scorie, a proposito delle elezioni USA e i timori che precedono lo spoglio.


N.S. - Domani è il grande giorno, tu stai seguendo? 
R.T. - Sì, ma ho paura che finisca come l'ultima volta...
N.S. - Cioè?
R.T. - Che vinca uno stronzo!
. . .
N.S. - Tu chi speri che vinca?
R.T. - Obama!
N.S. - Beh, dai, è abbastanza ovvio, perchè Obama rappresenta il cambiamento...
R.T. - No è solo che quell'altro rappresenta uno stronzo!


Così, all'insegna del politically incorrect, mi preparo alla lunga notte in bianco a seguire le dirette tv.
Good luck black guy!

Nessun commento:

Posta un commento