7.5.09

"Che diavolo è quello?!"

Con questa epica frase, il mitico Marty McFly si districava quando veniva messo all'angolo negli ormai storica trilogia di "Ritorno al futuro", facendo girare tutti dall'altra parte.

Puntualmente, tutti ci cascavano, proprio come, ancora una volta, ci stanno cascando gli italiani.
L'oggetto di questo articolo è, neanche dirlo, il nostro "Altissimo" Primo Ministro.
L'Italia è stata travolta dall' impeachment dell'anno, lo scandalo del papi che ha portato al divorzio della coppia presidenziale. E mentre tutta Italia è girata a spulciare le foto di una festa di una diciottenne, il mondo gira e il Governo va avanti con i suoi affari.
Già, il pacchetto sicurezza viene approvato, così come la legge sulle intercettazioni, e nessuno ci fa caso, dato che ovunque si parla solo di gossip imbarazzante, più che per l'interessato, per la serietà del nostro Paese.
Per la terza volta viene posticipata la legge sulla class action (che con la legge del precendente governo sarebbe già in vigore), ma in questo momento bisogna lasciare spazio alle opinioni di chiunque sul decoro del fattaccio e sulle ragioni della Signora B.
Nessuno parli degli Atti che diventeranno presto Legge: verranno tagliati i fondi alle forze di Polizia "per evitare gli sprechi", lasciando spazio a ronde soggette a basso controllo, mentre Lega e Forza Nuova continuano a insistere sulle colpe di Schengen e dell'UE per la presenza di cellule clandestine malavitose sul nostro territorio (non mi stancherò mai di ripeterlo, è tutto falso!). Finalmente, poi, verrà messo il bavaglio alle intercettazioni: non solo non si potrà pubblicare nemmeno un resoconto delle intercettazioni, ma queste si potranno fare solo dopo aver accertato la natura mafiosa o terroristica del reato. Cioè lo strumento di indagine si potrà utilizzare dopo le indagini...logico!
Infine, si vuole negare la retroattività alle class action. Vale a dire che le migliaia di cittadini truffati da Parmalat, Cirio e Alitalia non potranno agire contro chi li ha ridotti sul lastrico. Ed è vero che in Italia le leggi non sono mai retroattive, ma è pur vero che una disciplina in materia esiste già e che la nuova norma andrebbe a modificare quanto già in vigore dal 2007.

Insomma, va tutto bene. La camorra dilaga, lo Stato è sempre più inerme, i ladri al sicuro...
..."ma sarà un fotomontaggio?" "Io mi fido di Signorini, quello che sta sul divano con la nuora del papi".

Mi sono fatto un opinione anche su questo:
- La faccenda doveva restare privata? No, ricordo che nel 2000 Mr.B stampò 35 milioni di copie dell'idilliaca storia della sua vita, infilandole nella cassetta delle lettere di tutta Italia senza il minimo pudore: foto dei figli, del matrimonio, della tenuta...come del resto non ha mai dimostrato pudore nelle battute sessiste e nelle gaffe settimanali a cui ha abituato la Nazione (di ieri l'ultima: in una della visite in Abruzzo ha chiesto pubblicamente a un'Assessora "Posso Palparla?").

- La faccenda viene strumentalizzata? Questa risposta è diretta conseguenza della prima: sì. Sulla sua immagine ha costruito un mito, sempre più pieno di macchie e ombre. Speravo solo che esponenti e organi della controparte politica non ci sguazzassero così volentieri, ma immagino sia un'occasione troppo ghiotta. E i giornali devono pur vendere copie.

-Le foto della festa sono falsate? Ecco, questa domanda mi fa ridere. Non avrebbe più senso chiedersi "E' normale che un capo di Governo (di un Paese in crisi e in emergenza) trovi il tempo di presentarsi a una festa di amici?". Tutta la faccenda è sconsolante e desolante, ma ho osservato lo stesso le foto diffuse e (abituato come sono ai Mindfuck) una cosa, la più banale, mi è subito balzata all'occhio: non le sagome, le posture, il contesto, ma... l' altezza!
Se le foto sono un falso lo si potrà verificare solo misurando gli altri partecipanti: è possibile che tutti i convitati siano alti un metro e sessanta o meno?

-Questa biondina è la figlia illegittima del Berluschino? Questa è la domanda da un milione! In attesa dell'esame del dna non si può negare la somiglianza tra la Noemi presunta e la Barbara riconosciuta...

Ebbene sì, sono cascato anch'io nella trappola del gossip e...hey, ma dov'è finito McFly?!

Nessun commento:

Posta un commento