29.9.09

W il servizio pubblico!

Il governo ha aperto un' istruttoria su Annozero, per abuso di potere, per aver mandato in onda "spazzatura". Chissà perchè, non è una gran sorpresa.
Per fortuna stamattina é andato in onda un'esempio della buona informazione, quando il Presidente del Consiglio ha parlato al telefono a Unomattina. Ormai si sa, gli piacciono queste chiacchierate alla cornetta col cornetto (appena tre settimane ha fatto lo stesso nella prima puntata di Mattino Cinque), un utilissimo strumento per mantenere i consensi rassicurando le sciure d'Italia alle nove di mattina, dispensando ottimismo privo di qualsiasi fondamento, senza contraddittorio (contraddittorio che, per la cronaca, Santoro ha garantito come sempre, grazie a Belpietro e al censurabile Bocchino).

In questo modo, invece di rispondere alle domande dei giornalisti, ha potuto informare liberamente gli ammalati, le massaie e i disoccupati che la crisi è passata, che ora si punta alla ripresa e che "in 3 anni abbiamo messo in sicurezza i conti dello Stato".
Cosa? Stava al governo anche con Prodi, con il quale c'era effettivamente stato un breve ma reale miglioramento dei conti pubblici?
Peccato che dopo il cambio di Governo le spese dello Stato siano aumentate del 4,6%, 35 miliardi di Euro. E questo prima dell'Abruzzo.
Per la serie "la crisi è alle spalle", invece, la produzione industriale è calata del 25% (venticinque!) e il tasso di disoccupazione è salito al 7,4%, pari a un milione di posti di lavoro. Le previsioni per i prossimi mesi lo danno al +9,5%, altro mezzo milione di persone, quindi "ripresa" di cosa, esattamente?!

Scusate lo sfogo, non ho potuto resistere!
Evidentemente nessuno in studio voleva contraddirlo nel giorno del suo compleanno!

Auguri Presidente! Che è un po' come fare gli auguri a tutti gli italiani, no?
Ne avremo bisogno...




P.s: stasera torna Parla con me su Rai3. Dovrebbe andare in onda fino a maggio, ma il condizionale è d'obbligo vista l'aria che tira. Ospiti in studio Elio e le storie tese, che canteranno 29 settembre in onore del Cavaliere.

P.p.s: prossimamente pubblicherò una lista dei giornali e dei programmi di destra e di sinistra, perchè sono stufo della storiella che l'informazione è in mano ai comunisti.

Nessun commento:

Posta un commento